Bilancio UE post 2020 - PE approva accordi su programmi di finanziamento

Bilancio UE post 2020L'Europarlamento ha approvato in seduta plenaria gli accordi provvisori raggiunti con il Consiglio su una serie di programmi di finanziamento nell'ambito del Quadro finanziario pluriennale post 2020. Via libera a Horizon Europe, il programma UE per lo spazio, Digital Europe, Connecting Europe Facility e il programma Giustizia.

Bilancio UE post 2020 - Consiglio, ok agli obiettivi di Horizon Europe

Gli accordi provvisori - che non riguardano gli aspetti finanziari dei programmi - devono essere ora adottati dagli Stati membri; una volta che il Consiglio avrà definito la propria posizione sul bilancio UE 2021-2027, il nuovo Parlamento europeo potrà proseguire i negoziati.

Horizon Europe

L'obiettivo di Horizon Europe, il futuro programma UE per la ricerca e l'innovazione è rafforzare le basi scientifiche e tecnologiche dell'UE, promuovendo la competitività, anche nel settore industriale.

La Commissione UE ha proposto un budget di 94,1 miliardi di euro per il programma, mentre il Parlamento europeo chiede di aumentare lo stanziamento a 135 miliardi di euro (in prezzi correnti).

Programma UE per lo spazio

Il programma europeo per lo spazio intende semplificare il quadro giuridico dell'UE sulla politica spaziale, per dare continuità e migliorare gli attuali programmi per lo spazio, come EGNOS, Galileo e Copernicus.

Per il programma l'Europarlamento ha proposto uno stanziamento di oltre 16,9 miliardi di euro (in prezzi correnti).

Digital Europe

L'obiettivo del programma Digital Europe è sostenere la trasformazione digitale dell'economia e della società europee, consentendo alle imprese e ai cittadini di beneficiare dei suoi vantaggi.

Digital Europe, per il quale il Parlamento europeo ha proposto uno stanziamento d 9,2 miliardi di euro (in prezzi correnti), permetterà di sostenere la realizzazione di interventi in diversi settori, dal calcolo ad alte prestazioni allo sviluppo dell'intelligenza artificiale.

Nei fondi UE 2021- 2027 esordisce il nuovo programma Digital Europe

Connecting Europe Facility

Con l'accordo provvisorio sul programma Connecting Europe Facility post 2020 l'Europarlamento vuole rafforzare gli investimenti nelle reti infrastrutturali europee nei settori dei trasporti, dell'energia e del digitale.

Il nuovo Meccanismo per Collegare l'Europa permetterà di sviluppare e modernizzare le reti transeuropee nei settori dei trasporti, dell'energia e delle telecomunicazioni, agevolando la cooperazione transfrontaliera nell'ambito dell'energia rinnovabile, tenendo conto degli impegni di decarbonizzazione a lungo termine e ponendo l'accento sulle sinergie tra i settori.

Programma Giustizia

L'Europarlamento ha approvato con 490 voti favorevoli, 120 contrari e 42 astensioni l'accordo provvisorio sul programma Giustizia post 2020, che sosterrà lo sviluppo di uno spazio giudiziario europeo integrato, basato sullo stato di diritto e sul riconoscimento e la fiducia reciproci.

In particolare, il programma promuoverà interventi di sensibilizzazione e formazione rivolti a giudici, pubblici ministeri e altri professionisti per migliorare la loro conoscenza delle politiche dell'Unione, degli strumenti di cooperazione giudiziaria e della pertinente giurisprudenza della Corte di giustizia dell'Unione europea.

> Bilancio UE post 2020 - accordo su Programma europeo per la giustizia

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.